News Italian

Storie di vita dall’STTC: Irene Florence

 

“Mi chiamo Irene Florence. Ho 24 anni. Vengo da Yei, nell’Equatoria centrale. Ho frequentato la scuola primaria a Mahad dal 2008 al 2014. Dal 2015 è scoppiata la guerra in Sud Sudan e la mia famiglia è scappata in un campo profughi in Uganda.

Ho frequentato la scuola secondaria nel 2018 e l’ho completata nel 2022. In quel periodo ho avuto difficoltà a proseguire gli studi perché non avevo il sostegno della famiglia. Sono cresciuta con un solo genitore, mia madre, poiché mio padre è morto durante la guerra. Ho dovuto trovare un lavoro per mantenere mia madre, per occuparmi dei miei fratelli e per provvedere ai loro bisogni primari. È stato allora che ho deciso di recarmi a Juba, la capitale, in cerca di lavoro e di sostentamento per me e i miei fratelli.

A Juba ho incontrato un amico che si era laureato al Solidarity Teacher Training College (STTC) di Yambio. Mi ha raccontato esperienze molto emozionanti e attraenti che hanno risvegliato in me il desiderio di ricevere una formazione e fare un’esperienza simile. Gli ho espresso il mio desiderio e lui mi ha messo in contatto con l’amministrazione del Collegio, dove ho intrapreso la procedura di iscrizione. Mi sento molto orgogliosa e fortunata di far parte di questa stimata istituzione che prepara i giovani a diventare insegnanti professionisti in Sud Sudan, la nostra giovane e tormentata nazione.

I miei ringraziamenti vanno ai molti amici e donatori che lavorano con Solidarity with South Sudan per il loro sostegno nell’aiutare coloro che sono vulnerabili e meno fortunati nella società. L’STTC ci sta formando per diventare agenti di cambiamento nel nostro Paese come insegnanti professionisti. Le conoscenze e le competenze acquisite mi permettono di diventare un modello e un promotore del cambiamento nella mia comunità e nel mio villaggio.

L’STTC è un istituto speciale che recluta studenti da diverse parti del Sud Sudan e crea pace e unità tra gli studenti, contribuendo così allo sviluppo e alla crescita del Paese. Promuove l’uguaglianza di genere e il senso di appartenenza.

Solidarity offre un ambiente inclusivo ed edifici ben strutturati per l’apprendimento. La sua visione e la sua missione abbracciano tutti i giovani come me e promuovono uno sviluppo integrale del ruolo professionale, consentendo ai giovani insegnanti di tornare alle loro realtà, di evocare il cambiamento necessario, di fornire un’istruzione di qualità alle generazioni future. Il mio augurio è che molti giovani cerchino la stessa opportunità e facciano la differenza nella vita di chi ci circonda, soprattutto dei più piccoli a scuola. Mi sento piena di gratitudine!”.

Irene Florence, studentessa al primo anno dell’STTC 

Corso di certificazione pre-servizio

Giugno 2024

Date Published:

5 July 2024

Author:

STTC team

 

Article Tags:

Ultime notizie, Sud Sudan, Solidarity, Formazione insegnanti, Storie di vita

Related Posts